Tag: Correggese

25a di campionato: Correggese-Calvina 0-1

La Calvina scaccia la paura, saluta forse definitivamente lo spauracchio lotta salvezza e continua il suo spietato cammino verso le zone altissime della classifica. Nonostante l’emergenza coronavirus che blocca il calcio di mezzo nord Italia (anche 5 dei 9 match del girone D) e la scossa di terremoto avvertita in Emilia alla vigilia della partita, a Correggio – contro la terza forza del campionato – si gioca sereni. Di più, a fine gara ci si ritrova ancora una volta ad aggiornare i clamorosi dati che la squadra di mister Florindo sta inanellando, domenica dopo domenica: l’1-0 esterno vale la quinta vittoria e il decimo risultato utili consecutivi, lo scollinamento dei simbolici 40 punti salvezza (salendo a 41), l’ingresso in zona playoff in terza piazza e in coabitazione proprio con gli avversari odierni, l’allungamento della striscia di imbattibilità di Gian Marco Sellitto a 560 minuti e, ciliegina sulla torta, il 200° gol in carriera di Giorgio Recino, match winner di giornata.

Vero è che tra le prime 6 solo Calvina e Correggese sono scese in campo, ma frattanto che la classifica pone i biancoazzurri ad altezze mai raggiunte nella sua storia è giusto godersi la visuale e l’adrenalina del volo. Nel continuo tira e molla sul possesso dello scettro di capocannoniere della prima squadra, tocca di nuovo a “Re” Giorgio Recino sfilarlo ad Andrea Delcarro, sorpassandolo sull’11 a 10. Contemporaneamente, la rete che dal 10′ del primo tempo decide l’incontro, va iscritta tra le più belle della stagione di Serie D: una cavalcata che la punta milanese produce dalla sua metà campo fino all’uno contro uno con Sorzi, portiere biancorosso; un esempio cristallino di tecnica, forza, velocità, predominanza atletica e freddezza che vale anche un traguardo notevole, quello dei 200 gol in carriera. Il momento felice della squadra è anche il momento felice dei singoli, e viceversa. Mantenere questa condizione impressionante e non avvertire la “pancia piena” sarà la vera sfida che di qui in avanti il gruppo dell’allenatore veneto proverà a vincere, per puntare ad obiettivi diversi da quello della salvezza tranquilla.

Mister Michele Florindo, salito sul pullman per il ritorno a Brescia, blocca i pensieri su passato e futuro per guardare, per una volta, al presente, concedendo meritati riconoscimenti a giocatori e ambiente: «Giusto fermarsi un attimo per fare un plauso ai ragazzi, al mio staff e a tutta la Calvina. Siamo molto contenti, oggi abbiamo raggiunto un grande obiettivo. Abbiamo avuto la fortuna di sbloccarla quasi subito, come altre volte ci è capitato. Nel primo tempo abbiamo sofferto il loro palleggio e sbagliato qualche ripartenza che ci avrebbe portato a far loro male, ma in realtà abbiamo concesso poco e niente, ricordo solo una parata di Sellitto su un tiro pericoloso. Nella ripresa abbiamo fatto meglio, ci siamo difesi più alti, dando pressione ai loro portatori palla, lavorando di squadra; non ci sono stati ulteriori grattacapi e, anzi, abbiamo avuto più occasioni noi per il 2-0 che loro per il pareggio. Siamo felici, godiamoci questo momento».

IL TABELLINO

Correggese-Calvina 0-1

CORREGGESE: Sorzi; Barbieri, Calanca (34′ st Riccò), Valeriani, Fattori, Mandelli, Davoli (9′ st Lessa Locko), Landi, Franchini (34′ st Bosio), Saporetti (34′ st Sapucci), Carrasco Nunez. (Rossi, Casini, Antonowicz, Ghizzardi, Romeo). Allenatore: Cristian Serpini.
CALVINA (4-3-1-2): Sellitto; Turlini, Ruffini, Sorbo, Zanolla (34′ st Bittaye, 48′ st Crema); Boreggio, Cazzamalli, Delcarro; Bracaletti (13′ st Meduri); Recino, Mauri (23′ st Valenti). (Ravelli, Chiari, Boldrin, Brunelli, Pellegrini). Allenatore: Michele Florindo.
ARBITRI: Federico Cosseddu di Nuoro; Davide Santarossa di Pordenone, Filippo Tortolo di Basso Friuli.
RETI: pt 10′ Recino.
NOTE: ammoniti Ruffini, Delcarro, Sellitto, Sorbo, Florindo, Bosio (CO), Serpini (CO). Recupero: 1′ e 8′. Spettatori: 200 circa.